Parmigiano vegano: formaggio vegan fatto in casa

parmigiano vegano

Chi ha detto che i vegani non possono mangiare il parmigiano? Effettivamente c’è qualche ricetta in giro per creare una specie di parmigiano vegano che ha un gusto molto simile a quello vero.

Esso si presta a molti usi: cotto per gratinare la pasta al forno e le verdure, crudo come condimento.

Molti per questa ricetta usano il lievito in scaglie, che si tratta di semplice lievito di birra essiccato e ridotto in scaglie.

Tuttavia non possiamo esserne certi che sia un prodotto vegan, in quanto molti lieviti di birra presenti in commercio vengono attivati con interiora di agnelli e di altri animali. Quindi il mio consiglio è di autoprodursi la pasta madre, farla essiccare e ridurla in scaglie.

Per la ricetta ci serviranno, dunque:

  • 50 g di lievito in scaglie autoprodotto (pasta madre essiccata e ridotta in scaglie)
  • 50 g di mandorle pelate tritate
  • 1 pizzico di sale

Ora che avete tutti questi ingredienti, procedere con la ricetta è facile:

Vi basterà inserire tutti gli ingredienti nel minipimer e sminuzzarli. Potete conservare il vostro parmigiano vegano in un barattolo di vetro in frigo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *