2 ricette depurative vegane a base di arancia

Oggi voglio presentarti due tradizionali ricette depurative vegane. Si tratta di due piatti creati dalla fantasia e dalla creatività della cucina mediterranea la quale combina ingredienti sani e di alta qualità per guidare le papille gustative alla pura apoteosi.

Dedicate a uno dei frutti più amati dell’inverno, sono portate nati per purificare il nostro corpo nei giorni più freddi dell’anno, ma modificando qualche ingrediente puoi variarle entrambe per adattarle alla calura estiva.

Sono perfette per depurarsi in maniera sana e rimettersi in forma in breve tempo, pronti per tornare in pista come non mai!

Ricette depurative vegane: insalatona e crepes

ricette depurative vegane
Ricette depurative vegane a base di arancia.

1. Arancia rossa, olive, basilico e insalata

Tipica portata invernale del sud Italia, viene realizzata principalmente con arance rosse ma è possibile adattarla nel periodo estivo utilizzando finocchio e cipolla rossa.

Il suo sapore dolciastro che contrasta con il salato delle olive e la morbidezza assoluta dell’olio di oliva è la caratteristica maggiore di questo piatto, divenuto uno dei punti di forza della cucina tradizionale nostrana.

È l’esempio perfetto di come semplici ingredienti naturali possono dare vita a un pasto sano e ricco di sapori.

Ingredienti:

  • 4 arance rosse sbucciate e accuratamente tagliate in pezzi delle dimensioni di un morso
  • 3 cucchiai di olio d’olive nere
  • foglie di basilico finemente affettato q.b.
  • un pizzico di pepe nero
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • finocchio tagliato a fette sottili.

Preparazione:

Metti insieme le arance, le olive, il basilico, il pepe, l’olio e il finocchio in una ciotola dalle grandi dimensioni.

Fai riposare l’insalatona per cinque minuti e servi in tavola. Per un più basso contenuto di grassi, evita di aggiungere l’olio.

2. Crepes con sciroppo d’arancia, moscato e pinoli

crepes depurativa vegana
Crepes depurativa vegana

Anche questa semplice ricetta proviene dal meridione italico e mixa sapori forti e delicati per un’esaltazione completa del piatto.

È l’ideale per una prima colazione sana e ricca di nutrienti, ma soprattutto priva di proteine animali.

Se questa ricetta ti piace dai uno sguardo anche a ….

Ingredienti:

  • 1 busta di pinoli
  • 2/3 di farina di grano integrale dolce
  • un pizzico di sale
  • 2 cucchiaini di lievito in polvere
  • latte di mandorla
  • 2 cucchiaini di olio di oliva
  • scorza grattugiata di 2 arance
  • agave
  • ¼ di succo d’arancia
  • 3 cucchiai di moscato (puoi anche mixare 2 cucchiai di succo d’arancia fresca e 1 cucchiaio di vino bianco).

Preparazione:

Tosta i pinoli per circa un minuto in una padella a fuoco medio.

Metti insieme la farina, il sale e il lievito in una terrina, facendo molta attenzione che gli ingredienti siano equamente distribuiti. Mixa a parte il latte di mandorle e l’olio fino a ottenere una pastella sottile.

In una padella scalda uno strato molto sottile di olio di oliva per circa 30 secondi a fuoco medio, poi versa un terzo di pastella ottenuta in precedenza, ruotando rapidamente un paio di volte per diffondere il composto in maniera uniforme.

Fai cuocere per due minuti, capovolgi e cuoci per altri due minuti. Porta la base in un piatto ma mantienila al caldo.

Mixa, infine, buccia d’arancia, agave e moscato in una ciotola media. Piastra le frittelle e versa lo sciroppo in superficie, ricoprendo al termine con i pinoli tostati.

Tu quale delle due ricette depurative vegane preferisci?

Ho preparato per te una serie di guide sulla depurazione (disponibili qui) in cui ti seguirò passo passo nel tuo cammino verso la depurazione fai da te con i rimedi naturali.

depurarsi naturalmente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *