Tacchino di soia vegano per una festa libera dalla crudeltà

È consuetudine, purtroppo, inserire quel simpatico volatile con la camminata particolare all’interno dei piatti domenicali o nelle grandi feste familiari. Ma per mettere tutti d’accordo e creare un’atmosfera tutta cruelty-free, oggi voglio insegnarti la ricetta del tacchino di soia vegano, una vera e propria delizia per il palato che saprà conquistare tutti. Proprio tutti!

Per preparare il tutto occorre poco più di un quarto d’ora. È semplice da mettere in pratica e non ha bisogno di grandi conoscenze culinarie. Il sapore è ottimo e non fa rimpiangere il vero tacchino. Inoltre, si abbina bene a un contorno di patate bollite, ma per chi desidera un sapore più sfizioso e vuole osare un po’ di più senza pensare alla linea, anche un misto fritto di patatine o un cous cous vanno benissimo.

Ma passiamo alla ricetta completa. Cominciamo!

Tacchino di soia vegano: come si prepara

Ingredienti

  • tofu
  • 1 cucchiaino di sale
  • un pizzico di maggiorana essiccata
  • un pizzico di pepe (a piacere, è anche possibile ometterlo per chi non sopporta il piccante)
  • tre quarti di una tazza riempita con acqua
  • un pizzico di margarina di soia
  • mezzo cucchiaino di salvia
  • 2 cucchiai di acqua
  • 5 cucchiai di olio vegetale
  • 1 cucchiaino di salsa barbecue
  • mezzo cucchiaino di senape
  • 1 cucchiaio di marmellata di arance
  • 1 cucchiaino di succo di arancia
  • 1 cucchiaio di semi di sesamo.

Preparazione

tacchino di soia vegano
tacchino di soia vegano

Scolare e sciacquare il tofu, infilarlo in un frullatore o in robot da cucina e frullare fino a ottenere un composto liscio.

Mescolare con sale, origano. Salare e pepare.

Setacciare con due fogli di carta assorbente messa in una ciotola vuota. Cercare di far aderire bene la carta in modo che il tofu si setaccia meglio. Posizionare altri due fogli di carta assorbente e conservare il tofu così fatto in frigorifero per due ore.

Durante l’attesa, in una padella di medie dimensioni che faremo scaldare a fuoco medio-alto, andremo a preparare il ripieno con l’acqua e la margarina. Portare a ebollizione e ridurre poi il calore al minimo. Coprire e cuocere a fuoco lento per cinque minuti.

Togliere dal fuoco e lasciare riposare per altri cinque minuti. Per il ripieno, aggiungere cubetti di pane, salvia e due cucchiai di acqua.

Una volta che il tofu è freddato, preriscaldare il forno a 175°C. Ungere una teglia da forno con due cucchiai di olio vegetale.

Rimuovere lo strato superiore di carta dal tofu e distribuire il composto ripieno all’interno della tazza. Lisciare la superficie con il bordo di un cucchiaio. Capovolgere lo stampo di tofu sulla teglia che avremo preparato, rimuovere lo strato residuo di foglio di carta e modellare il tofu con le mani nel caso si fosse rotto o avesse perso la sua forma.

Cuocere in forno per 30 minuti.

Nel frattempo che cuoia, preparare la glassa unendo la salsa barbecue, senape, la marmellata di arance, il succo di arancia, i semi di sesamo e i restanti tre cucchiai di olio.

Quando il tofu è cotto, spennellare la glassa al di sopra. Riportare il tutto nel forno per altri 20 minuti. Lasciare raffreddare per circa 5 minuti (ne possono bastare anche tre) fino a quando il tofu presenta un aspetto dorato e croccante.

E il tuo tacchino di soia vegano è pronto per essere servito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *