Ricetta con carciofi bolliti vegan

Ricetta con carciofi bolliti vegan

I carciofi sono vegani

La ricetta dei carciofi vegani facili senza olio è semplicissima e assolutamente deliziosa. Ci vogliono circa 5 minuti per preparare i carciofi e altri 20-30 minuti per cuocerli al vapore, quindi sono un ottimo spuntino o antipasto da mostrare ai vostri ospiti.

Diversi anni fa, molto prima di passare all’alimentazione vegetale integrale (WFPB), Amelia aveva provato a preparare dei carciofi arrostiti, ma erano venuti duri come la pelle di un vegano. Dato che negli Stati Uniti erano così costosi, decidemmo di non rovinare altri carciofi perfettamente buoni che qualcun altro avrebbe potuto preparare con maggior successo.

Tuttavia, ora che viviamo in Ecuador, i carciofi sono molto più accessibili e ho deciso di fare un altro tentativo. Questi carciofi ci sono costati solo 28 centesimi l’uno! Siamo già tornati a comprarne altri 4 dopo aver preparato questa deliziosa ricetta!

La preparazione è molto semplice. Basta tagliare un po’ la parte superiore e inferiore del carciofo, usare un coltello molto affilato per tagliarli a metà e poi estrarre il materiale fibroso peloso al centro. Cuoceteli a vapore per 20-30 minuti, finché non saranno morbidi, quindi serviteli con del succo di limone fresco spremuto.

Ricette vegane a base di topinambur

I carciofi sono stati una delle prime cose che ho imparato a cucinare. All’età di dieci anni sapevo come condire un’insalata, preparare una pentola di salsa e farcire i carciofi. Tutte cose che una brava ragazza italiana dovrebbe saper fare. Mi rendo conto però che i carciofi possono essere una verdura piuttosto intimidatoria da preparare. Ma se si analizza il tutto, è molto più semplice di quanto si possa pensare. I carciofi al vapore sono praticamente infallibili, ma anche i carciofi ripieni, i carciofi brasati e questi carciofi arrostiti con salsa alla dea verde.

  Carciofo ricette vegan

Il primo passo per preparare i carciofi è la loro pulizia. I carciofi sono verdure piuttosto sporche, quindi questo passaggio non può essere ignorato. I carciofi biologici sono difficili da trovare e costosi. I pesticidi sono quindi il loro nemico numero uno. Inoltre, intrappolano molto sporco, detriti e insetti tra le foglie. Mi piace lavare i carciofi con un processo di pulizia in due parti.

La prima fase consiste nello spruzzare i carciofi. Mi piace usare Arm & Hammer Fruit & Vegetable Wash. Come donna che lotta contro le malattie croniche, voglio fare del mio meglio per ridurre le tossine e le infiammazioni nella mia vita. E confido nel fatto che Arm & Hammer Fruit & Vegetable Wash mi aiuti a farlo in modo sicuro. Elimina la cera, lo sporco e oltre il novanta per cento dei residui di pesticidi grazie al potere pulente di ingredienti puri e semplici come il bicarbonato di sodio, il sale, l’olio di limone e i detergenti di origine vegetale.

Ricette vegane con carciofi arrostiti

Questa ricetta vegana a base di carciofi è probabilmente una delle più semplici che si possano fare con i germogli freschi (visto che ora sono di stagione, non potevamo non includere almeno una ricetta che lavorasse con l’intera pianta, non solo con i cuori!) Hannah, la creatrice di Two Spoons, descrive l’esperienza disordinata, ma alla fine proficua, di divorare questo piatto come “mangiare un’aragosta vegana”. Incuriositi? Lo pensiamo anche noi!

  Ricetta frittata di carciofi vegan

Diventare completamente vegani non è mai stato così semplice: consistenze e sapori familiari possono essere facilmente sostituiti con ingredienti di origine vegetale, come dimostra questo panino “di pesce”, in cui la polpa è composta da cuori di carciofo e cuori di palma e completata da sapori di mare provenienti da nori, condimento di alloro antico e sale di sedano.

Potreste notare uno schema, come hanno fatto molti creatori di ricette nell’elenco di oggi: la consistenza a scaglie dei carciofi funziona molto bene al posto del pesce. Bianca di Elephantastic Vegan ne ha approfittato e ha creato una ricetta vegana a base di carciofi per un “pesce” pastellato e fritto, servito con patate e salsa tartara senza latticini.

Antipasti vegani ai carciofi

Si dà per scontato che, essendo un ortaggio, il carciofo debba essere sano, ma dopo aver appreso che i carciofi cotti hanno più antiossidanti di qualsiasi altro ortaggio, mi assicurerò di averne sempre uno o due in frigorifero.    Adoro i carciofi e, vivendo in California, abbiamo la fortuna di avere molti carciofi nei mercati tutto l’anno.

  Ricetta frittata di carciofi vegan

Dal punto di vista nutrizionale, un carciofo grande contiene solo 25 calorie, nessun grasso, 170 milligrammi di potassio ed è una buona fonte di vitamina C, folati, magnesio e fibre alimentari.    Un carciofo medio fornisce addirittura 4 grammi di proteine. Originario della regione mediterranea, un’area nota per i bassi tassi di malattie croniche e l’elevata aspettativa di vita, il carciofo è una parte importante della dieta mediterranea.

Sapevate che il 99,99% di tutti i carciofi coltivati in commercio sono coltivati in California?    Questo celebre ortaggio ha un proprio festival sulla costa centrale della California, il Castroville Artichoke Festival, che si tiene solitamente nel mese di maggio.    Castroville si trova lungo la costa, accanto alla baia di Monterey. Qui la combinazione ideale di terreno, sole e nebbia fornisce le condizioni di crescita perfette per i carciofi, rendendo Castroville la capitale mondiale del carciofo.

Esta web utiliza cookies propias para su correcto funcionamiento. Al hacer clic en el botón Aceptar, acepta el uso de estas tecnologías y el procesamiento de tus datos para estos propósitos. Más información
Privacidad