Pasticceria vegana ricetta cornetti

Burro vegano

Ho creato questa guida passo-passo per darvi le migliori possibilità di successo con questo classico della pasticceria francese reso vegano. Non ho risparmiato alcun dettaglio e ho incluso molte immagini in modo che possiate seguirmi se questa è la vostra prima incursione nei croissant vegani fatti in casa.

Questi croissant possono anche essere vegani, ma sono comunque soffici, sfogliati, burrosi e deliziosi! Sono fantastici leggermente tostati e spalmati con confetture di frutta, ma devo ammettere che il mio modo preferito di mangiarli è quello di preparare panini per la colazione con Just Egg, salsiccia vegana e cheddar.

Non lasciatevi intimidire! La ricetta richiede un po’ di tempo, ma se suddivisa in fasi è completamente gestibile. Vi assicuro che il tempo e lo sforzo ne varranno la pena quando tutta la vostra casa profumerà di panetteria.

È facile sentirsi sopraffatti quando si vedono tutte le istruzioni di una ricetta per i croissant! Non preoccupatevi: il processo può essere lungo, ma le singole fasi sono in realtà molto semplici! Ecco una breve cronologia semplificata per avere un’idea più precisa di cosa aspettarsi.

Croissant senza glutine

Benvenuti nel blog vegano di Pwildflour! Il mio nome è Sharon (Benari) Bounik. Sono una pasticcera e chef culinaria, sono passata al veganismo nel 2017. Il mio obiettivo è ricreare le mie ricette preferite nella loro forma vegana più sana e condividere i miei esperimenti di successo. Sono la creatrice di ricette e fotografa di cibo di Pwildflour.com.

  Ricetta cornetti vegan di kamut

Per questa ricetta sono tornata alla mia formazione di base. I croissant sono uno dei pilastri della pasticceria francese e, da grande sostenitrice del settore, sapevo di dover veganizzare la mia ricetta preferita di pasta per croissant.

Volevo combinarla con il mio pane festivo preferito e creare questa bellissima e deliziosa Challah ai croissant. Lo so! Sembra troppo bello per essere vero e, ad essere onesti, il sapore è proprio incredibile come sembra.

Ogni volta che vado in cucina, che si tratti di cucinare o di cuocere, ho bisogno di avere la mia musica con me. Ho pensato che sarebbe stato bello condividere con voi l’esatta canzone che descrive le mie sensazioni verso ogni ricetta. In questo modo potrete vivere un’esperienza simile mentre cucinate…

Croissant vegani mary’s test kitchen

Felice Giornata Nazionale della Pasticceria! Per festeggiare, abbiamo esaminato l’elenco di tutti i tipi di pasticceria di tutto il mondo e abbiamo scelto per voi le versioni vegane dei dolci tradizionali delle cucine mediorientale, asiatica, europea, sud e nordamericana! Fate un viaggio intorno al mondo con la nostra selezione di dolci e salati e scegliete una ricetta di pasticceria vegana che amplierà i vostri orizzonti culinari e migliorerà il vostro repertorio di pasticceria!

  Cornetto ricetta vegana

Le origini di questo famoso dolce europeo sono controverse, ma da qualsiasi parte provenga, lo strudel di mele assume sempre più o meno la stessa forma di mele a fette e altra frutta che vengono avvolte e cotte in strati di pasta fillo/pasticceria.

La Bakewell tart è un classico dolce inglese composto da un guscio di pasta frolla, un sottile strato di marmellata di lamponi e un ripieno di frangipane, sormontato da mandorle a scaglie e spolverato di zucchero a velo.

Il Baklava, l’iconico dessert a strati fatto di pasta fillo, ripieno di noci tritate e dolcificato con sciroppo o miele, ha molte varianti regionali. Questa versione veganizzata di The Big Man’s World si ispira alle varianti persiane e greche.

Ricetta per croissant vegani

Croissant burrosi, leggeri e sfogliati con un delizioso ripieno di torrone alle mandorle. Ok, attenzione: i croissant non sono facili, e immagino che lo siano ancora di più se non si ha un panettiere professionista a supervisionarli (io l’ho fatto). Ho anche sperimentato l’aggiunta di qualche cubetto di cioccolato fondente ad alcuni di essi, in pratica facendo dei Pain au chocolat. L’unica cosa che ho dimenticato e che aggiungerò la prossima volta sono le mandorle tostate e una spolverata di zucchero a velo, in modo da renderli esattamente come quelli che si trovano nelle caffetterie.

  Ricetta cornetti vegani fatti in casa

Lo zucchero semolato è semplicemente più economico degli zuccheri più fini, ma gli zuccheri alternativi dovrebbero andare bene. È possibile sostituirlo con sciroppi come quello d’agave o d’acero? O con dolcificanti a basso contenuto di zucchero? È possibile, ma potrebbe rovinare la chimica -> fatemi sapere se decidete di sperimentare.

Il burro vegano può ovviamente essere sostituito con quello di origine casearia, se non sei propenso a farlo. Non lo sostituirei però con altri grassi vegani, perché i burri vegani sono stati sviluppati appositamente per replicare i latticini, soprattutto in cucina, quindi il loro rapporto di miscelazione è importante.

Esta web utiliza cookies propias para su correcto funcionamiento. Al hacer clic en el botón Aceptar, acepta el uso de estas tecnologías y el procesamiento de tus datos para estos propósitos. Más información
Privacidad