Crepes vegane ricetta 3 persone

Crepes vegane ricetta 3 persone

Crepes francesi

Mi piaceva ordinare le crepes dai carretti e mangiarle avvolte nella carta da forno per strada. Penso che mangiare con le mani sia il massimo e cosa c’è di meglio di un pasto (o di un dessert!) in movimento?

Le crepes sono per me un cibo nostalgico, che mi riporta alla mente i bei ricordi del periodo trascorso in Francia da bambina. Erano uno dei pochi piatti a base di uova che cercavo attivamente (ho sempre odiato il sapore delle uova). Non sorprende quindi che io ami ancora di più le crepes vegane!

Di questi ingredienti solo la farina è vegana e quindi è comprensibile che si possa pensare che fare le crepes vegane sia difficile. E poi c’è il fatto che le crêpes vegane sono ancora difficili da trovare nei carretti alimentari e nei ristoranti.

Di questi ingredienti solo la farina è vegana e quindi è comprensibile che si possa pensare che fare le crepes vegane sia difficile. E poi c’è il fatto che le crepes vegane sono ancora difficili da trovare nei carretti alimentari e nei ristoranti.

Ma non è vero. Le crepes vegane sono semplici da preparare e non sono più complicate delle loro controparti tradizionali. Occorre solo un po’ di pratica per imparare a cucinarle, ma lo stesso vale per le versioni a base di uova!

Crepe senza latte

Una guida completa su come fare le crepes francesi facili (crepes di base fatte in casa). Una ricetta facilissima per preparare le migliori crepes, morbide, burrose e deliziose! Molto versatile come opzione dolce o salata per colazione, brunch, pranzo, cena o dessert!

Le crepes sono il cugino europeo dei pancake americani. Sono più grandi, più sottili e più delicate dei pancake, perché anche la pastella è più sottile e non contiene agenti lievitanti che le rendano soffici come i pancake. Il sapore è molto simile a quello dei pancake, ma non è altrettanto soffice.

  Crepes vegan ricetta poche calorie

La maggior parte delle persone prepara crepes dolci, ma le crepes possono essere anche salate! Tradizionalmente, le crêpes sono fatte con farina di grano saraceno e riempite con ripieni salati (chiamati Galette Bretonne). Ma è possibile preparare crepes salate anche con crepes a base di farina.

Qui vi mostrerò quanto sia facile preparare le classiche crêpes francesi e condividerò alcuni consigli di base per realizzare delle perfette crêpes fatte in casa! Imparerete a preparare crepes dolci o salate, e in più condividerò le sostituzioni degli ingredienti per rendere le crepes anche senza glutine o vegane.

Ripieno per crespelle salate vegane

Queste facili crepes vegane sono sempre un successo a casa nostra! La pastella ha solo due ingredienti, quindi è velocissima da preparare. Questo post è ricco di tutti i nostri migliori consigli per aiutarvi a diventare dei professionisti della preparazione di crêpes vegane.

Non siamo persone mattiniere, quindi tutto ciò che mangiamo per colazione deve essere super facile da preparare (come la nostra facilissima granola vegana). Abbiamo preparato questi pancake centinaia (forse anche migliaia!) di volte e li mangiamo almeno due volte alla settimana.  Siamo fermamente convinti che i pancake non siano solo per il Pancake Day, ma per la VITA!

La ricetta è davvero versatile e si presta a essere utilizzata sia con ripieni salati che dolci. Le crêpes stesse hanno un sapore piuttosto neutro, quindi se avete voglia di un po’ di sapore in più, date un’occhiata alla sezione sulle varianti per avere qualche idea.

  Crepes vegani ricetta

Ho bisogno di una padella per pancake?    È essenziale utilizzare una padella antiaderente per le crepes, in modo che non si attacchino e non si sfaldino. Se la padella è vecchia o usurata, sarà difficile cucinare le crepes con facilità. Noi usiamo sempre l’olio nella padella quando cuciniamo le crêpes, ma se avete una padella con un rivestimento antiaderente molto fresco, potete usare meno olio, o forse nessuno. Se avete intenzione di preparare le crêpes più di una volta, vi consigliamo vivamente di utilizzare una padella per crêpes dedicata, che rende la cottura molto più semplice! Una padella per crepes è progettata con un bordo basso che rende molto facile inclinare la pastella intorno alla padella e infilarsi sotto il pancake per girarlo.    Quanto deve essere densa la pastella per crepes?    Si vuole una pastella fluida per ottenere crepes belle e sottili, ma non si vuole che la pastella sia così sottile che le crepes non si tengano insieme durante la cottura. L’assorbenza della farina varia a seconda del tipo di farina e dell’umidità, quindi la pastella può risultare di spessore diverso anche se si utilizzano le stesse misure in grammi. Potete regolare lo spessore della pastella aggiungendo più farina o più liquido. Cercate di ottenere una pastella versabile che abbia uno spessore simile a quello della crema e che sia abbastanza sottile da spalmarsi quando inclinate la padella.

Crepes vegane di grano saraceno

È possibile preparare questi pancake con la sola farina di grano, il latte vegetale e un po’ di sale, ma io aggiungo quasi sempre un po’ di farina di ceci alla mia pastella. Questa fornisce più proteine e conferisce ai pancake un bel colore giallo “uovo”. Mi piace acquistare la farina di ceci dal nostro negozio asiatico etnico locale, che ha una bella consistenza finemente macinata a un prezzo economico.

  Ricetta crepes vegan

Come una vera olandese, di solito preparo la pastella per i pancake in modo intuitivo e non misuro gli ingredienti. Se preparate questa ricetta una o due volte per farvi un’idea di come dovrebbe essere la pastella e di come si cuoce, potete fare infinite variazioni. Per esempio, se siete amanti dei cereali integrali, provate una combinazione di farina di ceci e grano saraceno o segale.

Mescolate in una ciotola la farina integrale, la farina di ceci e il sale. È bene setacciare la farina di ceci, perché spesso si aggrega, causando una pastella grumosa. Aggiungere gradualmente l’acqua, mescolando con una frusta fino a formare una pastella liscia e filante. Se la pastella sembra troppo densa, aggiungere un po’ d’acqua.

Lasciate riposare la pastella mentre preriscaldate una padella a fuoco alto fino a renderla molto calda. Versare un goccio d’olio nella padella e spargerlo con un pezzo di carta assorbente piegato. Conservate il tovagliolo di carta unto per il prossimo pancake.

Esta web utiliza cookies propias para su correcto funcionamiento. Al hacer clic en el botón Aceptar, acepta el uso de estas tecnologías y el procesamiento de tus datos para estos propósitos. Más información
Privacidad