Scopri la strada per il benessere con l’alimentazione corretta

Scopri la strada per il benessere con l'alimentazione vegana

Nel post precedente abbiamo analizzato i vantaggi della dieta vegana e ai valori come bussola interna che ci guida a compiere le scelte di vita che riteniamo più opportune. E lo facciamo in maniera quasi automatica, inconsapevole. Un po’ come se, guidando nella nebbia, ci affidassimo ciecamente al navigatore per raggiungere casa.

L’individuo infatti si sente bene quando è coerente con se stesso, cioè parla e agisce conformemente a ciò che ritiene importante e giusto, ovvero in base a ciò che costituisce il suo sistema di valori e credenze. Questo gli permette di riconoscere la propria identità, di identificarsi come individuo distinto dagli altri ma integro in se stesso.

E proprio da questa capacità di agire in conformità con i propri valori dipende in gran parte l’autostima. Se l’individuo non ha ben chiaro ciò che per lui è importante, sente di condurre una vita senza senso, senza uno scopo, e viene assalito dall’inerzia, dalla noia, dalla frustrazione. È come se, tornando all’esempio precedente, si trovasse a guidare nella nebbia stavolta senza il navigatore, accorgendosi di brancolare nel buio e tornare allo stesso punto anziché dirigersi verso casa.

Quando ci muoviamo in sintonia con i nostri valori, la vita si colora, riusciamo a riconoscere ciò che fa per noi e a dedicarci con entusiasmo alle nostre passioni. Riconosciamo le persone che ci sono più affini e godiamo della loro compagnia anziché frequentare per routine chi non è adatto a noi.

Viceversa, proviamo un senso di vuoto che tendiamo a colmare con comportamenti disfunzionali, come il fumo o l’eccesso di cibo.

Ma non basta chiedersi “cosa è importante per me?”. In ogni società ci sono infatti valori condivisi; nella nostra possono essere la famiglia, il lavoro, la salute, l’amicizia, la solidarietà, l’amore.

Occorre chiedersi “cosa mi dà realmente questo valore?” ovvero “quali emozioni provo quando mi trovo in una situazione in cui vivo questo valore?”

Facciamo un esempio: supponiamo tu abbia indicato come tuoi valori la famiglia e il lavoro. La domanda da porti a questo punto è “quali emozioni provo pensando alla famiglia che amo e al lavoro che mi soddisfa?”. Risposte probabili sono “sicurezza, stabilità, riconoscimento sociale e professionale, autorealizzazione”. Questi sono i tuoi veri valori, mentre la famiglia e il lavoro sono i mezzi per raggiungerli.

Ecco dunque che ciò che noi riteniamo importante nella vita si rivela un mezzo per raggiungere il nostro vero fine, facendo luce sul perché di scelte sbagliate: lavori che non ci soddisfano ma ci abbagliano con la parvenza di sicurezza, partner che non amiamo ma che colmano il vuoto della solitudine. Ma una volta scoperti i nostri veri valori possiamo scardinare gli automatismi che ci hanno spinti a cercare ciò che ci procurava determinate emozioni, e cominciare a scegliere consapevolmente le situazioni davvero adatte a noi.

Annalisa Veg

Appassionata di Ricette vegane, alimentazione naturali e prodotti biologici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *