Ricetta torta salata pasqualina vegana

Torta vegana di spinaci al tofu

La torta pasqualina è una torta salata italiana a doppia crosta che viene solitamente servita calda nel periodo pasquale. Infatti, l’espressione italiana torta pasqualina significa Easter pie in inglese. È una ricetta vegetariana molto popolare in Liguria (nel Nord-Ovest d’Italia), ma apprezzata e diffusa in tutta Italia.

Questa torta pasquale italiana ha un guscio croccante di pasta sfoglia che racchiude un ricco e morbido ripieno a base di ricotta, spinaci o bietole, cipollotti e maggiorana. All’interno, insieme al ripieno, si trovano anche le uova crude non rotte che saranno sode e visibili una volta cotta e tagliata la torta.

Di origini antichissime, la torta pasqualina italiana era già conosciuta nel 1400. Si dice che fosse considerata un piatto dal forte valore simbolico per via delle uova e del guscio fatto da 33 fogli di pasta, un riferimento agli anni di Gesù quando fu crocifisso. Nel corso degli anni la torta di Pasqua italiana ha perso un po’ il suo significato pasquale e oggi viene preparata tutto l’anno, in versioni anche molto diverse dall’originale. La pasta sfoglia veniva inizialmente preparata con un impasto di acqua, farina e olio d’oliva, mentre il ripieno era a base di bietole e prescinsoeua (cagliata), un tipico formaggio fresco genovese. Non facile da reperire al di fuori dei confini regionali, oggi la genovese è per lo più sostituita dalla ricotta di latte vaccino, ben sgocciolata dal suo siero. In realtà noi abbiamo scelto di utilizzare la ricotta vaccina, abbinandola agli spinaci lessati, e di preparare la pasta sfoglia per il guscio esterno che, con la sua struttura a strati, permette di ottenere una consistenza molto simile alla ricetta originale ligure. Cosa servire con la Torta Pasqualina La torta pasqualina può essere servita come piatto unico insieme a un’insalata di Pasqua, a salumi e ad altri piatti tipici pasquali come il casatiello e la pizza rustica.

  Ricetta torta all arancia vegan

Ricetta del tuorlo d’uovo vegano

La Torta Pasqualina, conosciuta anche come torta di Pasqua, è originaria di una zona dell’Italia nord-occidentale chiamata Liguria. La ricetta era così buona che si diffuse e divenne un dolce pasquale popolare e mantiene l’affetto di essere un piatto base delle feste fino ad oggi.

La ricetta è stata probabilmente sviluppata a Genova e pare che in origine utilizzasse i carciofi. Nelle varianti moderne è comune l’uso di foglie di bietola o spinaci e questa è la Torta Pasqualina. È possibile che la ragione del passaggio alle bietole dai carciofi sia che questi ultimi erano più economici.

Totalmente a base vegetale, questa ricetta di uova sode è in realtà abbastanza semplice e intuitiva da riprodurre, anche se gli esperimenti non sono stati così semplici. L’ingrediente principale è il silken tofu, un tofu molto morbido, simile a un budino.

So che alcuni saranno contrari a questo tipo di reinterpretazione, ma la cucina vegana è tutta una questione di creatività e di metodi alternativi di preparazione. In ogni caso, come ormai saprete, mi piace troppo fare movimento, studiare e cercare di ricreare il più possibile le ricette della tradizione italiana, ovviamente in modo 100% vegan, plant based e cruelty-free.

  Ricette torte di compleanno vegan

Uova vegane

La Torta Pasqualina è un famoso piatto ligure, in particolare della zona di Genova, oggi diffuso in tutta Italia. La Torta Pasqualina, o torta di Pasqua, è un piatto tradizionale pasquale italiano a base di pasta sfoglia, verdure come spinaci, bietole o carciofi, ricotta e uova.

In questa ricetta della torta Pasqualina utilizziamo le bietole, rispettando la tradizione. Infatti, durante la Pasqua le umili bietole di campagna erano in pieno rigoglio e tutti potevano permettersi di acquistarne grandi quantità. Al contrario, i carciofi erano molto costosi.

In Italia ogni famiglia ha la sua ricetta della Torta Pasqualina: c’è chi usa i carciofi o gli spinaci al posto delle bietole, chi aggiunge un po’ di pancetta all’impasto, chi preferisce la crescenzacheese al posto della ricotta.

Questa che segue è la ricetta tradizionale della torta salata pasquale italiana; semplice, facile, fatta con pochi ingredienti freschi. Ed è un ottimo secondo piatto vegetariano, non importa cosa si stia festeggiando.

Fase 2) – Ora scolate le verdure e strizzatele bene con le mani per eliminare tutta l’acqua. Potete lasciare le bietole così come sono o tritarle, come preferite. Noi le abbiamo lasciate intere. Ora aggiungetele al composto. Mescolare bene per unire tutti gli ingredienti.

Ricetta torta salata pasqualina vegana 2022

Onestamente l’applicazione è stata la migliore che ho pagato per ottenere le conoscenze e le informazioni di cui avevo bisogno per la Keto. Ho perso molto peso e sono diventato molto più sano. Tutti i miei disturbi fisici sono scomparsi e la cosa non è passata inosservata a parenti e amici. Inizialmente… Leggere di più

  Ricette la torta vegana alla frutta

Uso l’app per la dieta Keto da gennaio 2017 ed è di gran lunga l’app migliore e più completa in circolazione. Posso tenere traccia di tutto e le sezioni per le ricette e le informazioni sulla dieta keto sono così informative e complete. Sono in grado di… Leggi tutto

Questa è la migliore app per vivere una vita chetogenica! Seguo questa dieta da tre anni e fin dall’inizio è stato lo strumento più importante del mio percorso. Le ricette sono spettacolari e semplici per quelli di noi che non sono esperti in cucina. Recentemente… Leggi tutto

Un’applicazione assolutamente fantastica. Tante informazioni, articoli, ricette. Facile da seguire se si è nuovi alla dieta Keto. Molto ben spiegato e l’applicazione viene aggiornata regolarmente. Ricette deliziose, adatte a ogni livello di abilità culinaria. Adoro il fatto che si possa aggiungere il proprio registro alimentare ogni… Leggi tutto

Esta web utiliza cookies propias para su correcto funcionamiento. Al hacer clic en el botón Aceptar, acepta el uso de estas tecnologías y el procesamiento de tus datos para estos propósitos. Más información
Privacidad