Torta al cioccolato vegana di nigella ricetta

Torta al cioccolato vegana di nigella ricetta

Torta vegana di Nigella

Vi ho mai raccontato del giorno in cui sono stata nominata capo dei detective della polizia delle uova? No? È stato diversi anni fa, prima del blog, il giorno del compleanno del signor NQN e stavamo cenando con gli Elliotts (la musica di Jaws, per favore, Mr Music). Avevo organizzato il suo compleanno in un ristorante giapponese ed ero impegnato a negoziare una seconda lingua che parlavo a malapena e la gente mi faceva ogni sorta di domande sulla torta, sul cibo che stavano mangiando e sulla stupidità generale. Poi,

c’è stato un forte e drammatico sussulto e poi un grido da parte della madre del signor NQN, Tuulikki, che era seduta accanto a me. A quanto pare le avevo fatto mangiare un pezzo di okonomiyaki, una frittata di uova. “Lorena! Come hai potuto lasciarmelo fare?”, mi chiese guardandomi con aria accusatoria e ferita.

“Ma, ma sembra un pancake o una frittata… e sono due cose che non si possono mangiare, visto che entrambe contengono uova!”. Ho balbettato, con le energie completamente esaurite da tutta l’esperienza. A quanto pare, a mia insaputa, ero stata nominata capo degli investigatori della “Polizia delle uova” e ci si aspettava che controllassi ciò che mangiava e la avvertissi di conseguenza. Da quel giorno mi dimisi dalla mia posizione e lei rimase da sola. Spettava a lei chiedere se un alimento conteneva uova e, se lo mangiava, era

Pan di Spagna al cioccolato vegano

Alla ricerca dell’ennesima torta al cioccolato perfetta (vedi la mia storia su come ho conosciuto Taylor Swift), ho fatto uno sprint (metaforico, ovviamente) verso un’altra britannica ferma, fidata e così favolosa: Nigella Lawson. È certamente la regina del cibo e dell’intrattenimento, ma credo che in particolare sia la regina del cioccolato. La Regina del Cioccolato, se volete (anche se questo fa sembrare che sia fatta di cioccolato…).

  Ricetta della torta salata vegana di cotto e mangiato

Anche se forse dovrei ribadirlo: è una torta vegana! Vegana. Cioè senza latticini. Vegana, cioè senza derivati animali. Una torta vegana. È praticamente un ossimoro. Una torta è costituita essenzialmente da burro, zucchero, uova e farina, con l’aggiunta di altre cose. Due dei quattro ingredienti chiave di una torta non sono vegani. Se poi aggiungiamo che questa è una torta vegana al cioccolato, significa che è una torta senza burro, uova e cioccolato. Com’è possibile?

Ebbene, grazie a persone incredibilmente creative e potenzialmente dotate di mentalità scientifica, la torta vegana è in realtà incredibilmente facile da preparare e non richiede ingredienti assurdi come la gomma di xantano (che cos’è? Di certo non sembra qualcosa da ingerire). In pratica, si sostituisce il burro con l’olio e le uova con l’aceto. Sembra incredibilmente semplice, vero? Sì, lo è. Ed è anche efficace! È gustoso. Davvero gustoso. Non è nemmeno una di quelle torte vegane per le quali si sente il bisogno di girare intorno alla torta quando viene servita e di ricordare a tutti i presenti che si tratta di una torta vegana e che quindi dovrebbe ricevere una sorta di considerazione speciale nella categoria “gustosità”, perché non ne ha. Parla da sola e non ha bisogno di alcun handicap nella gara delle torte squisite.

Torta al cioccolato Bosh

Ieri abbiamo venduto la nostra casa.  Nel caso in cui non lo sappiate, io e Jack ci stiamo trasferendo (!?) e ultimamente provo emozioni contrastanti al riguardo. Abbiamo lasciato Austin qualche settimana fa e passeremo l’estate temporaneamente a Chicago (vivendo con i miei genitori – così affascinante!) finché non troveremo un nuovo posto da chiamare casa. Siamo entusiasti di vivere una nuova avventura, ma naturalmente è sempre triste lasciarsi alle spalle case e amici (e cucine! aahh, cosa sto facendo!). Non preoccupatevi, il blog non andrà da nessuna parte: ho in cantiere tonnellate di nuove ricette e altri progetti speciali.  Sto cucinando a più non posso nella cucina di mia madre, il che è particolarmente utile perché lei lava tutti i piatti al mio seguito :). Ciao, mi chiamo Jeanine e ho 38 anni, quasi 12. Quindi… ehm… è tempo di torte!  Non sono sicura che sia una torta per festeggiare o una torta per la tristezza, ma in ogni caso è una torta! Non sono sempre molto propensa ai dolci, ma a volte ho bisogno di una torta al cioccolato che mi faccia dire “va tutto bene”.

  Ricetta torta vegana con farina di ceci

Questa ricetta proviene dal nuovo libro Simple Fare: Spring/Summer di Karen Mordechai di Sunday Suppers, di cui sono fan da anni. Karen descrive questa torta come “un equilibrio tra dolce e salato”. Devo dire che questa è per tutti gli amanti del cioccolato fondente. Non è eccessivamente dolce, ma è profondamente cioccolatosa. L’olio d’oliva conferisce un sapore ricco, ma la torta è sorprendentemente leggera.  La ricetta è riportata di seguito, ma io ho usato della panna di cocco che avevo a portata di mano.

Torta vegana al cioccolato e avocado

Questa ricetta potrebbe essere il mio ultimo post scritto a Londra, perché stiamo per vendere e trasferirci in Galles. Un po’ un ritorno a casa, se vogliamo, visto che sia io che mio marito siamo originari del Galles e le nostre rispettive famiglie risiedono ancora interamente lì.

  Ricette torte vegane bimby

Senza scuola o lavoro da frequentare – per non parlare dei teatri, dei ristoranti, dei musei o di tutte le belle cose che rendono Londra così freneticamente piacevole – il bisogno della mia piccola famiglia di trovare un pezzo di terra tutto nostro, un rifugio lontano dalla pazza folla, alla fine è diventato un desiderio irrefrenabile che non si poteva più ignorare.

Così, stiamo per imbarcarci nella nostra nuova (e qualcuno potrebbe dire attesa) avventura, gettando al vento la prudenza e tornando alle nostre radici gallesi. Non vediamo l’ora di trascorrere più tempo con le nostre famiglie e di abbracciare una vita più radicata e all’aria aperta, anche se “all’aria aperta” consiste principalmente nel trascorrere del tempo nel nostro giardino, il che sarà di per sé una splendida novità. Le spiagge, la campagna e il brivido più puro di tutti, il cielo stellato di notte, saranno la nostra “nuova normalità”.

Esta web utiliza cookies propias para su correcto funcionamiento. Al hacer clic en el botón Aceptar, acepta el uso de estas tecnologías y el procesamiento de tus datos para estos propósitos. Más información
Privacidad